Ara sa terra, massaju, ca est ora de arare...



mercoledì 11 maggio 2011

Nell' etere


La decadenza dei tempi si vede anche dalla qualita' delle trasmissioni radio e tv...
Se proprio non avete niente di meglio da fare, potete ascoltare questa intervista di circa mezz'ora. Uno dei miei sogni segreti rimane quello di impossessarmi della radio e della televisione e sbraitare oscenita' o invettive per tutto il giorno. Un po' come faceva il colonno Kurz in Apocalypse Now, magari pero' con contenuti meno nazi...

Alla fine questa volta i toni dell' intervista sono stati pacati, al limite della sonnolenza. Io ho la voce quasi impastata (mi ero appena svegliato), ogni volta che rispondo ripeto in continuzione quasi come un adolescente (o uno di qui politici prolissi...) "in un certo modo..." e non e' poi che proclami verita' assolute. Chi ha fatto l' intervista ci e' andato giu' pesante con il "taglia e incolla", rimontando cio' che avevo detto con un po' di liberta' ( l' intervista e' registrata).
Alla fine pero' il tutto e' passabile. Meglio di Radio Maria direi...

1 commento:

jolek ha detto...

ah ma allora non t'è piaciuta? beh, speravo anche in una tua mail con le critiche :) ma fa nulla. grazie cmq per avermi concesso l'intervista :)